8/12/2015

Francesco Sarcina - Femmina

Femmina, che cosa sei come un fulmine domini l’aria e non c’è scampo baciami e fai di me l’unico scemo che ha fumato l’eliotropio ma la tua bocca induce follia e lascia che sia a portarmi via si lascia che sia

Un’estate solo per noi che non sappiamo fermarci mai e far l’amore in ogni dove senza chiedere un’estate magnifica primadonna e si sa il perché più l’aspetti e più si fa desiderare lei lei è vita è femmina

Femmina, tu sei così con il cuore che batte costante per l’altare ma guardami e non vedi che io sono il satiro che ti rincorre per mangiarti e lascia che sia

un’estate solo per noi che non sappiamo fermarci mai e far l’amore in ogni dove senza chiedere un’estate magnifica primadonna e si sa il perché più l’aspetti e più si fa desiderare lei

Prendi questo cuore e mettilo da parte amore non sarà di certo solo se lo tieni tra le mani ho imparato sulla pelle che bisogna aver coraggio per cadere ad occhi chiusi tra le braccia di chi pensi di amare…
e lasciati andare più l’aspetti e più si fa desiderare

Un’estate magnifica primadonna e si sa il perché più l’aspetti e più si fa desiderare lei lei è vita è femmina più l’aspetti e più si fa desiderare lei lei è vita è femmina

0 commenti:

Posta un commento

MuSiC

MuSiC

Post più popolari

Archivio blog

La Musica Suona Sempre

La Musica Suona Sempre
Si è verificato un errore nel gadget