8/07/2015

Gianluca Grignani feat Emis Killa - Fuori Dai Guai

Caz*ate
che ho fatto nella vita
me le trovo di fronte come la mia storia tra le dita
Se io
fossi un pò più furbo
mi direi : dai… dai… fratello, dai… fuori dai guai!
fuori dai guai!
fuori, dai!
Ma al centro della mia memoria gli zombie tornan su
come fantasmi nella nebbia, mentre cerco chi mi ama
E qualcuno mi chiama…

Se fossi furbo mi direi
che niente conta più di lei
Finirai male 
dicevano i miei
dicevano bene direi…
Tornando tardi da un rave
tutti insonni come i Green Day
mi ferma la pula, non piaccio all’agente
mi fa la patente come Bill Gates
Ho sempre un piede nei guai, brotha
conta un caz*o che fai strada
e tu mi chiedi che c’hai?
Mollami ieri ho passato una brutta serata
questa la dedico a chi è
fiero di quello che è stato e sarà
pieno di se, felice a metà
un po come me, un po come Gian
Fuori dal vaso ci piscio e no
chi è come noi non cambierà mai
fratello di strada lo so
che mi capisci non dirmi “stai fuori dai guai
Al centro della mia memoria gli zombie tornan su….Oh
come quei giorni evanescenti in questa condizione strana
Ma qualcuno mi chiama
Figlio mio tu non devi correre
non devi scappare
solo amore
solo amare
figlio mio
tu non ti nascondere
non subire l’ombra
ma cavalca l’onda, tu cavalca l’onda!
Caz*ate
che bruciano la vita
me le trovo di fronte un’altra volta, come una via d’uscita
fuori dai guai
fuori dai guai
perché faccio tutto quello che posso
per scrollarmi via l’argento vivo che ho addosso
per cercar lo strillo a questa nuova canzone
come un’altra, una sciocca ripetizione
Fuori dai guai
Fuori dai guai
Fuori dai guai
Fuori dai guai
Fuori dai guai
Fuori dai guai

0 commenti:

Posta un commento

MuSiC

MuSiC

Post più popolari

Archivio blog

La Musica Suona Sempre

La Musica Suona Sempre
Si è verificato un errore nel gadget