10/02/2015

Raf - Arcobaleni

Adesso che sei qui….
parlami… guardami
hai gli occhi lucidi
e ruvidi… brividi
scappare da chi?
Da una vita che…
non ti appartiene più
e non parli e sei bella
e non sai quanto tu

Io in te mi perderò
ci morirò e ancora
rinascerò e se cadrai
io ti solleverò
ti porterò dove
nascono gli arcobaleni

E mi ritroverai
sempre qui… ancora qui
incurante del tempo
e del disordine
che mi hai lasciato andando via
due righe scritte in fretta
sul lato di una tua fotografia

Io in te mi perderò
ci morirò e ancora
rinascerò e se cadrai
io ti solleverò
ti porterò dove
nascono gli arcobaleni

Non importa cosa è stato
ricomincia punto e a capo
senza mai voltarti indietro
se ci credi puoi soffiare via le nuvole
sei capace di soffiare via le nuvole
se ci credi puoi soffiare via le nuvole
con un soffio via da te

Io ti solleverò
ti porterò dove
nascono gli arcobaleni

Se ci credi puoi soffiare via le nuvole
sei capace di soffiare via le nuvole
se ci credi puoi soffiare via le nuvole
con un soffio via da te
un soffio via da te

0 commenti:

Posta un commento

Post più popolari

MuSiC

MuSiC

Archivio blog

La Musica Suona Sempre

La Musica Suona Sempre